La risposta a questa domanda è questa volta. Un tedesco e non uno svizzero.
Ma diamo un’occhiata alla storia dell’invenzione del sacco a pelo. Centinaia di anni hanno speso i commercianti di guida e anche i viaggiatori le notti accanto ai loro carri, cavalli e asini dal falò utilizzando solo pelli o coperte di lana. Le notti erano fredde e umide. Poi è venuto il sacco a pelo. Il 5 maggio 1899, il Ferdinand Jacob , con sede a Colonia, ricevette un brevetto su un “sacco a pelo chiuso a tutto tondo”. Una rivoluzione.
Perché un buon sacco a pelo vale oro! La notte migliore è quando non riesci a dormire correttamente durante la notte perché stai congelando o sudorazione alla bambola.
La prima versione del sacco a pelo di Ferdinand Jacob era equipaggiata con una testata collegabile e anche un velo di garza contro gli insetti, poiché probabilmente c’era stata una forma primordiale molto più antica del sacco a pelo molto prima, perché nel Brevetto specifica è citato per due brevetti americani, ma questi sono stati migliorati con gli extra di cui sopra, in modo che il sacco a pelo

 

“L’inalazione di aria notturna fredda e umida, così come la penetrazione degli insetti completamente riparato.”

Ma Jacob aveva anche pensato di durabilità, trasportabilità e cattivo tempo, perché il sacco a pelo già portato un scoperto che era impermeabile. Quando non in uso, il sacco a pelo potrebbe essere confezionato nella borsa di trasporto in cui è stato consegnato. Il suo peso era solo stretto 3 kg. Un leggero per il suo tempo. Advance in tecnologia tessile ha reso possibile per sacchi a pelo per continuare ad evolversi da allora.
Uno di questi sviluppi è stato il cosiddetto sacco a pelo, dai due olandesi Heinz Stoewer e Wubbo Ockels. Gli è stato concesso un brevetto con il numero US 4 641 386 A il 10 febbraio 1986. Questo è un sacco a pelo che può essere legato nella stazione spaziale e gonfiato con l’aiuto di tubi flessibili. Questo è destinato a contrastare la sensazione di caduta libera nel sonno, da pressione sul corpo degli astronauti.
Al giorno d’oggi, il numero di sacchi a pelo disponibili è possibile acquistare travolge. Ecco perché scegliere il giusto sacco a pelo non è facile. Ti aiuteremo. Vi forniamo informazioni e recensioni dei clienti su Cottage sacchi a pelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *